ECOL_REM_1.jpg
 
 

....

Il luogo dove sorgerà il Memoriale dell'Olocausto di Bologna rappresenta un vero crocevia posto tra la ferrovia che incornicia l'area e la strada. All'intersezione di questi sistemi, la piazza sollevata su un basamento, esprime la propria "solitudine" specifica evidenziata dalla condizione di isolamento dalla vita della città stessa.

La proposta prevede una doppia lettura del concetto di memoria, da una parte ovviamente intesa come perenne ricordo degli orrori passati e difesa fondamentale verso possibili future barbarie, dall’altro come nuovo strumento creativo per la vita futura.

..

The place, where the Holocaust Memorial of Bologna will be located, is a real crossroads of different streams: on one side there is the railway that frames the area, on the other side the road. At the intersection of these systems, the square raised on a plinth, expresses its own specific "solitude" highlighted by the condition of being elevated and isolated from the the city life itself.

In our proposal the idea of memory is of course understood as a perpetual reminder of the past horrors, but more than being only a fundamental defense towards possible, future, barbarism, it could be enhanced and conceived as a new creative tool for future life.

....

 
ECOL_REM_2.jpg
 
ECOL_REM_3.jpg
ECOL_REM_4.jpg
ECOL_REM_5.jpg
 
 

....

La lettura drammatica e astratta delle masse metalliche osservate dalla città rivela, da più vicino, un luogo tranquillo e riparato, un "bosco magico della memoria", un accogliente rifugio dove sedersi e riflettere sotto l'ombra sottile del memoriale.

Uno spazio dedicato ai bambini, coloro in grado di trasformare la memoria e le sue conseguenze in uno strumento attivo; coloro che perseguono lo sviluppo e la diffusione del concetto universale di rispetto nel modo più coerente ed efficace.

In collaborazione con MDU Architetti.

..

The dramatic and abstract reading of the metal masses observed from the city reveals, from a closer look, a quiet and repaired place, a "reminiscing magical wood", a cosy shelter to sit and reflect under the subtle shadow of the "Memorial".

A space dedicated to the children, those who are able to transform the memory and its consequences into an active instrument; those who pursue the development and diffusion of the universal concept of respect in the most coherent and effective way.

In collaboration with MDU architetti.

....

 
 
ECOL_REM_6.jpg
ECOL_REM_7.jpg